Sabato 26 “Tombolone di Natale” per le adozioni a distanza della campagna “il Cuore si scioglie”.

Sabato, 26 dicembre dalle ore 21 nella propria Sala d’Armi, il Quartiere di Porta Sant’Andrea ed il Circolo ricreativo “il Bando” organizzano il tradizionale “Tombolone di Natale”, giunto ormai al trentunesimo anno di vita.
Durante la serata i quartieristi potranno dedicarsi alle tombole con ricchi premi in natura fino al “tombolone” che vede al primo premio buoni acquisto per 200 euro.
La serata sarà dedicata alla solidarietà: il Quartiere ed il Circolo hanno aderito anche quest’anno alla campagna di adozioni a distanza “il Cuore si scioglie”, promossa in città dalla sezione soci Coop di Arezzo. Dal 2000, infatti, Unicoop Firenze è impegnata, insieme al mondo del volontariato laico, tra cui l’ARCI Toscano, e cattolico, in una grande campagna di solidarietà per favorire l’adozione e l’affidamento a distanza dei bambini in molte realtà povere del Sud del mondo.
Il contributo delle adozioni e degli affidamenti consente a questi ragazzi di avere un sano vitto, assistenza sanitaria, la possibilità di accedere all’istruzione scolastica e poter così sperare in un futuro migliore.
“Desideriamo unire – commenta il rettore biancoverde Maurizio Carboni – questo momento di aggregazione tra le famiglie del quartiere ad un progetto di solidarietà. Contiamo che, come nel passato, avremo una positiva risposta dei nostri quartieristi. A tutti i nostri soci e simpatizzanti ed a tutta la città di Arezzo, i migliori Auguri di un Buon Natale dal Quartiere di Porta Sant’Andrea.”
Per la notte di Capodanno è stato organizzato il tradizionale Cenone in sede.