La Giostra in lutto: è morto Giuseppe Municchi, già rettore di Porta San’Andrea.

La Giostra in lutto: è morto Giuseppe Municchi, già rettore di Porta San’Andrea.
Il mondo della Giostra e il Quartiere di Porta Sant’Andrea piangono la scomparsa, avvenuta ieri sera giovedì 8 aprile del Commendator Giuseppe Municchi, già rettore biancoverde e componete dell’allora comitato cittadino per La Giostra.
Giuseppe Municchi, noto industriale aretino del legno, era stato eletto rettore di Porta Sant’Andrea nel 1976 e aveva ricoperto ininterrottamente quella carica per oltre quindici anni. Anni densi di vittorie per Sant’Andrea: ben nove Lance d’oro conquistate durante il suo mandato, ma soprattutto un altro importante traguardo quale il restauro e l’acquisizione dell’attuale sede di Palazzo San Giusto, dopo che per anni, come egli stesso ricordava "Avevamo migrato in locali poco adatti e sempre al freddo. Nonostante questo ero riuscito a tenere unito ed attivo il Quartiere."  Persona pacata nei modi, ma decisivo nella rinascita del Quartiere che con lui aveva iniziato la serie positiva degli anni 80′ e 90′.
Al termine del mandato l’Assemblea dei soci del Quartiere lo aveva nominato, nel 1992, Rettore Onorario. In questi ultimi anni, problemi familiari lo avevano tenuto lontano dalla partecipazione, ma non aveva mai fatto mancare il proprio fattivo sostegno ed incoraggiamento al Quartiere.
Tra i primi ad accorrere, stamani, alla Camera Ardente il rettore biancoverde Maurizio Carboni: "Se ne è andato un grande Rettore ed un grandissimo Uomo – afferma Carboni – per tutta la Giostra è un giorno di lutto. Era stato uno dei protagonisti della rinascita della Giostra e del nostro Quartiere. Lo ricorderemo nelle prossime settimane come si conviene a un grande personaggio del suo spessore. Domani, se la Famiglia lo gradirà, sarà presente una delegazione di tutti i Quartieri alle Esequie alle ore 15 presso la Chiesa di Santa Croce. Ai figli e a tutta Famiglia le sincere condoglianze di tutti noi."