SABATO 5 FEBBRAIO 2011 CERIMONIA PREMIAZIONE GIOSTRATORI

PROGRAMMA
 
La cerimonia celebra quest’anno la 17ma edizione; voluta dalla Istituzione Giostra del Saracino  quale occasione per celebrare i giostratori, esordienti e titolari e le persone che a vario titolo da anni si dedicano alla Giostra con passione. Con l’occasione si rendono inoltre pubblici i tabelloni con i punteggi realizzati nelle edizioni 2010 della Giostra del Saracino e viene presentato l’Annuario 2010 contenente tutta la rassegna stampa  della Giostra del Saracino realizzata su CD , grazie alla collaborazione di Alessandro Bindi dell’Ufficio stampa del Comune di Arezzo nonché addetto stampa della Istituzione. 
 
Ore 10,30 : Ritrovo del Gruppo Musici, Fanti del Comune, Valletti  e Vessilliferi del Comune  
  Vessilliferi dei Quartieri , Damigelle  e Araldo in Via Bicchieraia.
 
Ore 10,40 : Partenza delle rappresentative che percorrendo Via Cesalpino, Via Cavour, 
Corso Italia, Via dei Pileati, Via Ricasoli raggiungono il cortile del Palazzo Comunale.
 
Ore 11,00 : Inizio Cerimonia . L’Araldo annuncia il Sindaco e i Rettori. Saluto del Sindaco     
che comunica ufficialmente le dediche delle lance d’oro della Giostra del Saracino – edizioni 19  giugno e 5 settembre 2010, aprendo così ufficialmente l’anno giostresco 2010. Inoltre, da quest’anno l’annuario contenente tutta la rassegna stampa  della Giostra del Saracino viene realizzata su CD , grazie alla collaborazione di Alessandro Bindi dell’Ufficio stampa del Comune di Arezzo 
 
L’Araldo chiama i Giostratori:
prima gli esordienti delle prove cui  verrà consegnato il diploma;
poi i titolari della Giostra cui  verrà  consegnate le due medaglie in argento – una per ogni giostra alla quale hanno partecipato
 
Prima del termine della cerimonia si procederà alla  consegna del premio alla “carriera” e delle Targhe  alla “memoria” .
 
Terminata la premiazione i Musici suonano Terra d’Arezzo. 
 
Al termine il Sindaco ed i Rettori prenderanno visione dei tabelloni  con i punteggi delle edizioni 2010 della Giostra del Saracino.