Andrea Lanzi si è dimesso da Capitano.

Andrea Lanzi si è dimesso da capitano del Quartiere di Porta Sant’Andrea. Il Consiglio biancoverde, dopo due riunioni di profonda riflessione, ha deciso di accettarle. 
“Senza alcuna polemica, – ha detto Andrea Lanzi al consiglio – ma anzi assumendomi tutte le responsabilità delle sconfitte patite dal Quartiere, ritengo giusto che sia arrivato il momento di dare le dimissioni da Capitano”.
“Un atto di responsabilità nei confronti vostri e di tutto il Popolo Biancoverde, una decisione maturata non perché in me si è spenta la voglia o l'entusiasmo – ha proseguito Lanzi – ma ritengo utile però che il Quartiere ed il Consiglio analizzi bene tutto quello che è successo, ed in serenità faccia le sue scelte per tornare velocemente al successo”.
Andrea Lanzi rimarrà comunque nel consiglio direttivo: “Sono sicuro che saprò ritagliarmi lo spazio – ha concluso – per svolgere un nuovo incarico per servire il nostro amato Quartiere”.
“La decisione di Andrea ci ha sorpreso perché il suo ruolo e la sua persona non erano certamente in discussione – afferma Maurizio Carboni, rettore del Quartiere – e queste dimissioni sono la dimostrazione del suo profondo attaccamento al Quartiere: l’attuale fase critica del Quartiere in Giostra necessitava di un atto forte, di una scossa che facesse scattare la reazione di tutti noi; Andrea con la generosità che lo ha sempre contraddistinto ha voluto darla in prima persona, assumendosi responsabilità non solo sue e dimettendosi dalla carica che, per quindici anni, ha ricoperto con onore, passione e competenza, conducendoci più volte alla vittoria.” “Fare l’elenco dei meriti di Andrea sarebbe un esercizio davvero lungo – continua Carboni – e sarebbe un errore, perché Lanzi rimane a pieno titolo nella dirigenza del Quartiere e la lista non s’interrompe oggi ma è destinata ad allungarsi”.
“Al capitano vanno i ringraziamenti di tutto il direttivo – termina il rettore – al consigliere Lanzi  l’appuntamento per costruire assieme i prossimi successi”.