Festa di Sant’Andrea: ottima riuscita per i festeggiamenti del Patrono

Un bel bilancio quello di Porta Sant’Andrea dopo le celebrazioni del Patrono Sant’Andrea Apostolo: sabato 30, giorno in cui la Chiesa celebra la Festa Liturgica dell’Apostolo Andrea, c’è stata una suggestiva cerimonia, con la partecipazione dei figuranti, nella Chiesa di S. Agostino con la Santa Messa e l’offerta dei ceri.
Poi la sera, nella Sala d’Armi, la tradizionale “Cena del Patrono” a base di polenta e arrosto misto all’aretina che ha messo a tavola circa centocinquanta soci.
Domenica 1 è stato aperto il Museo del Quartiere e, al mattino, la simpatica cerimonia del “Battesimo del Quartierista”: solenne investitura dei colori biancoverde per i nuovi nati, ma anche per ragazzi, che si svolge ogni anno. Il rettore ha consegnato il foulard rionale a Samia Abdi Ali, Emma Brunetti, Elena Caneschi, Ettore Chiodini, Costantino Marmorini, Adriana Mercuri, Emma e Rachele Nocentini, Sara Pilastri, Martina Roselli e Francesca Zanoni.
Infine la presentazione del vaso artistico realizzato negli anni ’30 dal ceramista Zulimo Aretini, recentemente acquisito dal Quartiere e restaurato, fatta dal ceramologo Valentino Minocchi, alla presenza dell’assessore alla Giostra Francesco Romizi, il Primo rettore della Fraternita dei Laici Lilietta Fornasari, il regista della Giostra Andrea Biagiotti e molti altri quartieristi. Il vaso sarà esposto dal prossimo 6 dicembre al Museo del Cassero di Monte San Savino all’interno di una mostra dedicata al savinese Zulimo Aretini.
La presentazione è terminata con la degustazione dell’annata 2012 del vino “Divus”, IGT Rosso Toscano, prodotto per il Quartiere dalle Tenute di Fraternita.

 

1 dicembre 2013
1 dicembre 2013