Mauro Piantini si aggiudica l’ottava edizione del “Saracino di Peneto”.

piantiniIl cavaliere si è imposto con tre centri consecutivi nella gara con i colleghi biancoverdi.

Il bel tempo ha consentito di svolgere regolarmente l’ottava edizione del “Saracino di Peneto” ieri sera, ieri sera, venerdì 20 maggio, con i giostratori di Porta Sant’Andrea, titolari e riserve, che si sono sfidati in una simulazione della Giostra alle scuderie del Quartiere di Staggiano, alla presenza circa duecento quartieristi.
Ad aggiudicarsi il premio, un cesto di prodotti tipici, è stato Mauro Piantini che si è imposto su tutti gli altri marcando tre centri consecutivi: due nelle carriere ordinarie ed uno nella carriera di spareggio corsa contro Enrico Vedovini che si è fermato sul quattro. Buona la prestazione anche degli altri cavalieri che hanno colpito il centro anch’essi almeno una volta, totalizzando però solo nove punti. Nella gara ha esordito per la prima volta il giovanissimo Saverio Montini. Il ruolo di maestro di campo questa volta, anziché dal capitano, è stato svolto dal giostratore Tommaso Marmorini, recentemente infortunatosi e quindi impossibilitato a gareggiare.
Prima della gara c’è stata la tradizionale cena alle scuderie cui hanno partecipato circa centottanta quartieristi. “Anche questa volta abbiamo riscosso un successo di pubblico davvero notevole, nonostante la temperatura non proprio nelle medie stagionali, – ha dichiarato il rettore Maurizio Carboni – allo staff delle scuderie e ai nostri cuochi un sincero grazie per aver organizzato magistralmente la serata.”
Il fine settimana riserva ancora un appuntamento per i biancoverdi: domani, domenica 22, alle ore 16, ci sarà infatti la visita guidata all’antico territorio del quartiere medievale di Porta Sant’Andrea . A far da cicerone sarà Marco Giustini, studioso di storia locale.
Per partecipare alla visita è preferibile prenotare presso il Quartiere (Gianni Sarrini tel. 340 7260380). Il costo della visita è di cinque euro a persona (bambini fino a 13 anni gratis. Il ritrovo dei partecipanti è alle ore 16 in piazza San Giusto.