sabato 15 ottobre un nuovo defibrillatore

defibrillatoreUn nuovo defibrillatore sarà istallato fuori Porta Trento Trieste: l’iniziativa è dei commercianti della zona e del Quartiere di Porta Sant’Andrea.

Sabato prossimo 15 Ottobre, alle ore 12, sarà inaugurato un nuovo Defibrillatore Automatico Esterno (DAE) ad Arezzo, collocato all’esterno di Porta Trento e Trieste, all’inizio della omonima via.
Alla cerimonia parteciperanno i commercianti della zona, il Quartiere di Porta Sant’Andrea ed il vice sindaco di Arezzo Gianfrancesco Gamurrini.
L’installazione del nuovo Defibrillatore, all’interno del Progetto “Arezzo Cuore” è stata possibile grazie al prezioso e fondamentale apporto di alcuni soggetti della zona, in particolar modo il Quartiere di Porta Sant’ Andrea e la popolazione, i commercianti e le aziende che hanno deciso fare una donazione economica per l’acquisto dello stesso.
Lunedì 10 ottobre si è tenuto, nella Sala d’Armi del Quartiere di Porta Sant’Andrea, il corso gratuito per imparare a utilizzare il Defibrillatore in modo corretto cui hanno partecipato molti dei commercianti che hanno aderito all’iniziativa.
Un ulteriore impegno, da parte della cittadinanza, per proseguire nel percorso che sta portando varie zone della città di Arezzo a essere coperte dal DAE, strumento utile per la sopravvivenza delle persone che si trovano, improvvisamente, colpite da attacchi cardiaci.
Di seguito l’elenco degli esercizi commerciali che hanno raccolto i contributi: Profumeria Orchidea Blu, Il Nostro Bar, Merceria Anna, Cartolibreria Francy, Barberia Paolo, Frutta e Verdura Gigli & Andreoni, Edicola Scartoni Laura, Parrucchiera Cristina, MG Preziosi, Calzature Sepam Shoes, Estetista New Style. Fondamentale poi il contributo di Assimox s.r.l. e del Quartiere di Porta Sant’Andrea e di tutti i cittadini che hanno contribuito con le loro offerte.