Venerdì 18 novembre al Quartiere convegno su Porta Trento Trieste

Porta Trento TriesteSaranno presentati i rilievi laser scanner fatti all’antica “Porta Ferdinanda”

Venerdì prossimo, 18 novembre, dalle ore 17.30 alle 19.30 ad Arezzo, presso il Quartiere di Porta Sant’Andrea in Via Delle Gagliarde 2,  si terrà un interessante convegno sul tema “Porta Trento Trieste: dal rilievo strumentale laser scanner all’elaborazione grafica critica. Per il recupero e la salvaguardia dei beni culturali architettonici.”

Nei giorni scorsi, infatti, si è provveduto al rilievo integrato tramite laser scanner della struttura dell’antica Porta Trento Trieste (nata come “Porta Ferdinanda” nel 1816) e delle mura limitrofe. Il rilievo laser, a cura della ditta GeoPos, è stato fatto per fornire ai progettisti del restauro una base per una analisi diagnostica e la successiva stesura del progetto esecutivo. Il restauro dell’antica Porta, infatti, è stato inserito nel piano Triennale delle Opere Pubbliche dalla precedente amministrazione comunale e confermato come prioritario dall’attuale giunta Ghinelli. Alla redazione del progetto di restauro ha collaborato anche il Quartiere di Porta Sant’Andrea con un team di tecnici del rione.

Il programma prevede la presentazione della tecnologia laser scanner e droni con l’illustrazione delle caratteristiche tecniche e prestazionali e elaborazione dei dati a cura di Enrico Cabrucci della Microgeo; mentre l’architetto Noemi Secci parlerà sull’analisi dei dati acquisiti, delle fasi di elaborazione e processo di restituzione: da ortofoto di precisione a file cad dwg 2d/3d con analisi diagnostiche. Il convegno è organizzato con la collaborazione delle ditte GeoPos e MicroGeo, e del Quartiere di Porta Sant’Andrea.

La partecipazione è gratuita e aperta a tutti, previa registrazione: basta inviare una mail a info@microgeo.it indicando il proprio nome, la città di residenza la mail ed il telefono.