LA FESTA DEL PATRONO SANT’ANDREA APOSTOLO

Sabato 30 novembre alle ore 18, in onore di Sant’Andrea Apostolo, è in programma la S. Messa in Sant’Agostino alla presenza dei figuranti del Quartiere. Sabato 4 dicembre, alle 20.30, si terrà la celebre “Cena del Patrono” con un menù a base di bollito. Per partecipare è necessario contattare via Whatsapp il numero 366 3867800. Prorogato al 2022 il “Battesimo del Quartierista”.

Il Quartiere di Porta Sant’Andrea è pronto a celebrare il Santo Patrono, richiamando il suo popolo a partecipare a due immancabili appuntamenti della tradizione bianco verde.

Martedì  30 novembre alle ore 18.00, nel ricordo del protettore Sant’Andrea Apostolo, si terrà la Santa Messa nella Chiesa di Sant’Agostino, con la partecipazione di un gruppo di figuranti. Dal 1987 questa cerimonia è divenuta una consuetudine ininterrotta del Quartiere e della sua Parrocchia, che ogni anno accoglie gli armati biancoverdi per ricordare il Santo Protettore, l’apostolo Andrea, detto anche il “Primo Chiamato” perché è il primo dei dodici apostoli che incontriamo nei Vangeli.

Sabato 4 dicembre, invece, è in programma alle 20.30 la celebre “Cena del Patrono”, rito consolidato che richiamerà dirigenti e quartieristi di ogni generazione nella Sala d’Armi “Enzo Piccoletti”. La cena prevede un menù a base di bollito, con tortellini in brodo, lesso misto o arista di maiale, salse di accompagnamento, contorno, acqua e vino. Costo: 0-6 anni gratis, 7-13 anni € 10,00, da 14 anni in poi € 15,00.

Per partecipare alla cena è necessario contattare via Whatsapp il numero 366 3867800. Si ricorda, inoltre, che per accedere ai locali del quartiere è necessario indossare la mascherina ed esibire il green pass. Quest’anno, in via del tutto eccezionale, il  “Battesimo del Quartierista” sarà prorogato al 2022, in attesa che venga eletto il nuovo direttivo e le rispettive cariche istituzionali.

(foto d’archivio, anno 1990)