Marzo 1st, 2019

Domenica 3 marzo alle 21.30, nella Sala d’Armi “Enzo Piccoletti”, lo scrittore Roberto Parnetti presenterà la sua nuova opera dal titolo “Tripolino Fantino Gentiluomo – La storia di uno dei più forti cavalieri del ‘900”.

Domenica 3 marzo, alle ore 21.30, il Quartiere di Porta Sant’Andrea organizza una serata storica dedicata ad uno dei più grandi fantini del ‘900 ovvero Tripoli Torrini detto “Tripolino”, detentore del record assoluto di vittorie nella Giostra del Saracino di Arezzo (15) e indimenticato cavaliere biancoverde.

L’idea di questo volume, che gode dei patrocini dei Comuni di Arezzo e Siena, dell’Istituzione Giostra del Saracino e del Consorzio per la Tutela del Palio di Siena, nasce da una promessa che Parnetti – noto scrittore di Giostra – fece a “Tripolino” nel 2013 al termine della cerimonia organizzata per il suo centesimo compleanno e che vide, per la prima volta, uniti i due mondi della Giostra del Saracino di Arezzo e del Palio di Siena alla presenza dei Rettori dei quattro Quartieri e dei Priori delle Contrade con cui Tripoli vinse a Siena.

Sarà Roberto Parnetti, autore del libro “Tripolino Fantino Gentiluomo – La storia di uno dei più forti cavalieri del ‘900”, a trattare la storia del celebre giostratore umbro, presentando la sua opera che ha visto la luce nel dicembre scorso.

“Tripolino”, nato a Pozzuolo Umbro l’8 marzo 1913 e deceduto il 26 settembre 2014, ha scritto pagine indelebili delle più grandi corse e giostre d’Italia: a Siena ha corso 20 edizioni del Palio vincendone 6, mentre ad Arezzo ha disputato 37 edizioni della Giostra del Saracino vincendo 15 lance d’Oro, record di successi imbattuto da 51 anni.

Col Quartiere di Porta Sant’Andrea Tripoli Torrini ha vinto la giostra del 1 settembre 1957 in coppia con l’aretino Ivo Bottacci (che era al suo terzo ed ultimo successo in Piazza Grande) e del 1 settembre 1968 insieme ad un’altra leggenda bianco verde, il faentino Gianfranco Ricci (al suo primo successo in piazza Grande), cavaliere che lo scorso 2 dicembre è stata ricordato dal Quartiere con una memorabile manifestazione ad Arezzo che ha visto la partecipazione del Rione Rosso di Faenza.

In occasione dell’evento, chi acquisterà il libro riceverà una inedita stampa in omaggio (dimensioni 30×40 cm): si tratta di una delle rarissime foto di Tripolino mentre colpisce il Buratto, corredata dalle immagini delle due lance d’oro vinte in Bianco Verde.

Febbraio 23rd, 2019

Larga maggioranza dei soci favorevole alla relazione morale, al bilancio 2018. Oltre ottanta i soci presenti.

Si è svolta ieri sera, venerdì 22 febbraio 2019 nella sala d’armi di Porta Sant’Andrea, l’assemblea ordinaria dei soci, cui erano presenti oltre ottanta soci. Una buona partecipazione che ha visto approvare a larghissima maggioranza le relazioni del gruppo dirigente: la relazione morale sull’attività del Quartiere nel 2018 ha ricevuto 2 astensioni e 1 voto contrario su ottantatre presenti, mentre il rendiconto e Bilancio 2018 e la relazione del Collegio dei Sindaci revisori hanno ricevuto 2 astensioni ed il resto dei voti favorevoli. Confermata la quota sociale annua: cento euro per i soci sostenitori e venti euro per quelli ordinari, per i minori di sedici anni la quota rimane a cinque euro.

Apprezzata anche l’articolata relazione del Comitato Giovanile letta dal presidente uscente Alessandro Vanni.

Al termine solo due interventi da parte dei soci, cui hanno risposto il rettore e il capitano.

Febbraio 22nd, 2019

Staffetta alla coordinazione di regia della Giostra del Saracino, Andrea Biagiotti lascia dopo sette anni. Al suo posto la Giunta comunale ha nominato Gianni Sarrini. Classe 1966, dirigente del Quartiere di Porta Sant’Andrea dal 1988 al 1995 e dal 2006 al 2018, Gianni Sarrini ha anche ricoperto la carica di consigliere al Comune di Arezzo dal 1995 al 2006. La sua prima Giostra da figurante risale al 4 settembre 1983 e per il suo quartiere ha ricoperto il ruolo di aiuto regista nel settembre 1993, ininterrottamente dal 2006 al 2014 e di nuovo nel 2017. Ruolo che tra le altre cose gli ha permesso di vincere due volte il “Premio Tului” (riconoscimento assegnato al quartiere miglior figurante in ogni edizione della Giostra)  per le giostre di giugno 2014 e 2017.

“Già al nostro insediamento – precisa il vicesindaco con delega alla Giostra, Gianfrancesco Gamurrini – Andrea Biagiotti mi aveva rappresentato problematiche legate alla sua situazione lavorativa, lo pregai di proseguire e ha mantenuto il suo incarico fino al 2018. Adesso oggettive difficoltà lavorative non gli permettono di garantire la necessaria disponibilità e in maniera del tutto onesta e serena ha deciso di ritirarsi. Lo ringrazio per il prezioso lavoro svolto in questi anni e ringrazio Gianni Sarrini per aver accettato l’incarico. Un incarico, ci tengo a sottolineare, scevro da qualunque pregiudizio politico. Con Gianni abbiamo combattuto insieme, anni or sono, su scranni opposti, battaglie importanti per la Giostra del Saracino e fu proprio in una di queste battaglie che  pronunciò una frase importante che condivido appieno: la Giostra unisce ciò che la politica divide. Ed è proprio così, la politica deve rimanere al di fuori della manifestazione e la nomina di Gianni Sarrini ne è una dimostrazione”.

 “Ringrazio il Sindaco e la Giunta Comunale per la nomina e la fiducia nei miei confronti – è il commento del neo coordinatore di regia Gianni Sarrini – Ho appreso con rammarico la decisione di Andrea Biagiotti di rinunciare all’incarico, lo considero un professionista serio che ha svolto con competenza e rispetto il ruolo finora ricoperto. E’ entrato nella Giostra in punta di piedi e in questi anni ha saputo dare tantissimi suggerimenti importanti utili a migliorare la manifestazione, primo tra tutti l’istituzione del Premio Tului, volano enorme per il contegno dei figuranti. Io, da parte mia, metto in questo nuovo ruolo l’esperienza. Quando il vicesindaco Gianfrancesco Gamurrini, che ringrazio per la stima, mi ha chiesto di mettere a disposizione della nostra amata manifestazione le conoscenze acquisite in trentacinque anni di Giostra non potevo tirarmi indietro. La Giostra è la mia passione e volentieri do il mio contributo”. 

Andrea Biagiotti un incarico mantenuto per sette anni: “In questi anni ė stato per me un grande privilegio svolgere il ruolo di coordinatore di regia a servizio di una grande manifestazione della nostra città – commenta – l’accoglienza che ho ricevuto dal mondo della giostra ed in particolare dai miei collaboratori e dai registi dei quartieri ė stata straordinaria e mi ha permesso di svolgere il mio ruolo con il loro forte sostegno, voglio quindi ringraziare tutto il mondo giostresco per la fiducia e la stima che ha riposto in me in questi anni. E ci tengo a ringraziare nominalmente i miei collaboratori: Paolo Peruzzi, Sauro Fiori, Marco Minelli e non ultimo Aldo Bartalucci (per venti anni aiuto regista, ruolo lasciato dopo la giostra di giugno 2018) che sono stati con me sempre e comunque.  Sono molto felice che il mio successore sia Gianni Sarrini, uno dei registi di quartiere che all’inizio del mio percorso mi ha sostenuto e aiutato maggiormente. Sono certo che svolgerà in maniera eccellente questo nuovo incarico, così come ha sempre fatto in ogni altro ruolo rivestito in giostra. Vorrei inoltre ringraziare l’amministrazione comunale e il vicesindaco Gamurrini per la stima rinnovata in questi anni. Lascio il mio incarico con un po’ di tristezza, ma impegni di lavoro mi impediscono di farlo con la costanza che si deve al Saracino e alla città. Spero di aver dato un contributo positivo alla crescita della manifestazione e, quando mi sarà possibile, non mancherò di essere pubblico entusiasta”.

Febbraio 18th, 2019

Sabato 16 febbraio, nella cornice del Museo Storico del Quartiere di Porta Sant’Andrea, si è svolta la presentazione della quinta edizione del “Memorial Carlo Fardelli”, corsa dedicata all’indimenticato e plurivittorioso Capitano Bianco Verde.

A presentare la gara, dopo i saluti del rettore Maurizio Carboni, sono stati il camerlengo del quartiere Gianni Bardi e il socio Marco Magi, entrambi ideatori e organizzatori dell’iniziativa: “La corsa podistica dedicata a Fardelli, ottava tappa del circuito “Tuscany Run Ten 2019”, è diventata nel tempo un appuntamento sportivo di assoluto rilievo in città – hanno commentato durante la conferenza stampa – Anche quest’anno l’evento aprirà la settimana del quartierista di giugno che precede la Giostra del Saracino e richiamerà i più forti corridori della provincia, pronti a percorrere un tracciato di 7.5 km che si estenderà per le vie più belle del Quartiere”.

L’appuntamento col “Memorial Carlo Fardelli” è fissato per giovedì 13 giugno alle 20.45 e vedrà, oltre alla consueta gara di 7.5km, anche una prova non competitiva per appassionati e i semplici amatori.

Quella di sabato è stata anche l’occasione per presentare la quarta edizione del “Tuscany Run Ten 2019”, circuito podistico delle province di Arezzo e Siena che quest’anno propone la bellezza di 20 gare. Presenti tutte le società organizzatrici, ovvero Amatori Podistica Arezzo, Filirun Team, Atletica Sestini, Quartiere di Porta Sant’Andrea, gruppo Atletica Fiamme Verdi, We Love Insulina Team, podistica il Campino Castiglion Fiorentino, Avis Foiano, La Chianina Running Montepulciano, Polisportiva la Bulletta Castelnuovo Berardenga, Rinascita Montevarchi, GS Valenti Rapolano Terme, GS Filippide Chiusi e Mens Sana Siena.

La prima corsa, “9° edizione della Campestre Itinerante”, si disputerà il 3 marzo a Montepulciano Stazione mentre l’evento che chiuderà il circuito è la “Staffetta 3×3 Ecomaratona del Chianti” in calendario il 18 ottobre a Castelnuovo Berardenga. Tra le novità di quest’anno il circuito dedicato ai bambini chiamato “Tuscany Run Ten Kids”.

Al termine della conferenza si è svolta la “Cena dello Sport”, momento conviviale che ha visto la presenza di 140 commensali nella Sala d’Armi “Enzo Piccoletti”. Durante la serata, inoltre, sono stati premiati i vincitori del primo torneo di tennis del quartiere, il “Divus World Tour”: ad alzare la coppa della finale maschile è stato Luca Fardelli, nipote di “Capitan Carlino”, mentre la finale femminile è stata conquistata da Annalisa Renzulli. A consegnare i trofei è stato il presidente dello Junior Tennis Arezzo Lorenzo Salvini: nel suo centro, infatti, sono state disputate tutte le fasi del torneo.

Febbraio 15th, 2019

La Giostra del Saracino, su invito del Vescovo di Arezzo Riccardo Fontana, renderà omaggio stasera alla Madonna del Conforto, Celeste Patrona di Arezzo, nel giorno della Festa, il 15 febbraio con una rappresentativa composta dai Quartieri (con paggetto, vessilliferi, dame e paggi), assieme al Gruppo Musici, agli Sbandieratori, e ai vessilliferi e paggi dell’associazione “Signa Arretii”.
Da via Bicchieraia, alle ore 21 circa, partirà il corteggio che, percorrendo Corso Italia, Via dei Pileati e attraversando Via Ricasoli, raggiungerà il sagrato del Duomo e dopo l’esibizione degli Sbandieratori, entrerà in Cattedrale alle ore 21,30 per rendere omaggio la Madonna del Conforto e sfilare sotto l’altare dove è venerata. La cerimonia prosegue con la Preghiera,  il saluto del Vescovo,  l’inno alla Madonna,  la benedizione  e  l’esecuzione di Terra d’Arezzo da parte dei Musici.

Alle ore 22,15  i Quartieri usciranno dalla cattedrale per fare il rientro nelle rispettive sedi.

Febbraio 15th, 2019

Il Direttivo convoca i soci per l’approvazione della relazione morale e del bilancio 2018.

Tempo di Assemblea al Quartiere di Porta Sant’Andrea: il Consiglio direttivo, infatti, ha convocato l’Assemblea ordinaria dei soci per il giorno venerdì 22 febbraio 2019, alle ore 20.30 in prima convocazione ed alle ore 21.15 in seconda convocazione, presso la sede sociale di Palazzo San Giusto.

All’ordine del giorno sottoposto ai soci è prevista l’approvazione della relazione morale del Direttivo, della relazione finanziaria/bilancio anno 2018, della relazione dei Sindaci Revisori dei conti e la quota sociale anno 2019. In discussione anche la relazione Comitato Giovanile.

Il Consiglio del Quartiere nel ricordare l’importanza questa riunione, invita i soci a partecipare numerosi.

Febbraio 13th, 2019

Sabato 16 febbraio serata all’insegna dello sport e della buona tavola presso la sede del Quartiere di Porta Sant’Andrea.

Alle ore 18.00, in palazzo San Giusto, si terrà la presentazione della quarta edizione del circuito di gare podistiche denominato “TUSCANY RUN TEN 2019”, tra le quali figura come ottava tappa il quinto “Memorial Carlo Fardelli”, corsa organizzata dal quartiere e intitolata alla memoria dello storico capitano bianco verde.

Alle ore 20.30 seguirà la “Cena dello Sport” che si terrà nella sala d’arme “Enzo Piccoletti” con le società sportive organizzatrici dell’evento e la premiazione dei vincitori (singolare maschile e singolare femminile) della prima edizione del torneo di tennis del Quartiere “Divus World Tour“, che si è svolto nei campi dello Junior Tennis Club Arezzo.

Il menù della serata prevede antipasto toscano, primo al ragù, arista con verdure e patate arrosto, acqua e vino. Prezzi: 16 euro adulti, 10 euro bambini (gratuito fino a 6 anni).

Info e prenotazioni entro venerdì 15 febbraio (fino ad esaurimento posti) ai seguenti numeri: 335 6595178 (Matteo Pucci) – 349 0727226 (Erica Canocchi).

Febbraio 6th, 2019

Sabato 9 febbraio torna l’appuntamento con la Pizzeria Biancoverde al Circolo ricreativo del Quartiere Porta Sant’Andrea.

Dalle ore 20.00 sarà possibile cenare nella sede di via delle Gagliarde con antipasti, primi piatti e le pizze preparate dai pizzaioli biancoverdi. Un’occasione per passare una serata tra amici ed all’insegna del buon cibo, rivolta ai soci e a tutti coloro che si devono associare.

Non è necessaria la prenotazione, ma chi volesse far riservare dei tavoli può farlo chiamando il numero 0575 295040 nel pomeriggio di sabato.

 

Con l’occasione, tutti i figuranti dell’edizione di settembre potranno ritirare gratuitamente l’album di figurine della Giostra, mentre chi ha già acquistato i primi pacchetti potrà cimentarsi nello “scambio” come da tradizione.

Durante la serata sarà messo in mostra l’album delle figurine della Giostra uscito nel 2011, completo di tutte le immagini!


Smooth Slider

sabato 31 agosto la cena propiziatoria con una nuova veste

La Cena Propiziatoria di Porta Sant’Andrea cambia vestito. Un nuovo cerimoniale, infatti, è stato appositamente studiato dalla Commissione Feste del ...

Continua a Leggere

Festa di Sant’Andrea Guasconi domenica 18 agosto

Festa di Sant'Andrea Guasconi domenica 18 agosto

Domenica 18 agosto alle ore 10.30 la Messa in Sant’Agostino per festeggiare il Protettore. Porta Sant’Andrea, domenica 18 agosto, festeggia l’antico ...

Continua a Leggere

Piazzetta Enzo Piccoletti: le foto dell'inaugurazione

Il sindaco Alessandro Ghinelli ha scoperto questa mattina la targa “Piazzetta Enzo Piccoletti (1925-1996 Rettore Onorario del Quartiere di Porta ...

Continua a Leggere

martedì 2 luglio l’intitolazione della Piazzetta Enzo Piccoletti

martedì 2 luglio l’intitolazione della Piazzetta Enzo Piccoletti

Dopo la dedica della piazza a Edo Gori, indimenticato rettore di Porta Santo Spirito, è arrivato il momento di Enzo ...

Continua a Leggere

Porta Sant’Andrea in lutto per la scomparsa di Mario Crulli, il popolare “Bazzina”.

Lutto a Porta Sant’Andrea: ieri è venuto a mancare, all’età di ottantasei anni, Mario Crulli, il popolare “Bazzina”, a lungo ...

Continua a Leggere







↑ torna in alto
Quartiere di Porta Sant'Andrea
via delle Gagliarde, 52100 Arezzo - 0575 295040 - E-mail: info@portasantandrea.com
Powered by Gellus Soluzioni -- Hosting by InitZero
Orgogliosamente motorizzato da WordPress
Creative Commons License